Nel cuore del marais storico

Se la via Simon Lefranc esiste sin anno 1000, l’albergo risale al XVIII-imo. Di qui il carattere degli edifici che i proprietari hanno restaurato rispettando le bellezze del passato. Travi e muri in pietra, cantina arcuata, vecchi pozzi, patio alberato …

Per saperne di più: il Marais è una zona molto antica, palude, occupata per tutto il Medioevo da ordini religiosi. Nel XVII-imo, dopo la costruzione della Piazza des Vosges, diventa il centro di vita della nobiltà parigina. I palazzi residenziali spuntano quindi di terra. Riabilitato nel XX-imo, il Marais diventa la meta prediletta dei visitatori che apprezzano il suo fascino e carattere.

Visite

Una posizione centrale, perfetta per visitare Parigi senza esaurirsi : albergo Beaubourg, nel cuore del quartiere storico Marais, è situato sulla Rive Droite, nella 4° zona della città. Vecchie case, strade lastricate, negozi e musei… A due passi : il Centro Pompidou d’arte contemporanea e Les Halles, il vecchio mercato di Parigi che sta diventando l’ornamento dell’architettura parigina contemporanea. Ma a scoprire anche il museo Picasso e dozzine di palazzi residenziali con giardini curati, oltre le passeggiate. Poco più avanti, la cattedrale Notre Dame, il Louvre che non ha bisogno di presentazioni e il Quartiere Latino, i suoi negozi eleganti, ristoranti storici e i suoi leggendari bar. L’hotel Beaubourg è il luogo dei sogni per visitare la Città delle Luci e livellarsi d’architettura, cultura e moda.

Centro Georges Pompidou "Beaubourg"

“E ‘un edificio che finge, si tratta di una parodia della tecnologia”, ha detto Renzo Piano, l’architetto del Centro Beaubourg. Per certi il Centro Beaubourg sommiglia a una raffineria, e per certi a un terminale aeroportuale. All’interno, tutti si riconciliano. Tutte le culture dell’arte contemporanea si hanno dato l’appuntamento a Beaubourg. www.centrepompidou.fr

Place des Vosges

E’ una delle piazze più antiche di Parigi e un luogo del fascino infinito. Progettata nel XVII-imo su una pianta quadrata, è fiancheggiata da edifici affascinanti in mattone, con finestre alte e i tetti in ardesia ripida. Ora, la piazza è un giardino nel quale passeggini e palloni condividono il prato inglese con gli abitanti della zona e i turisti incantati.

Museo Picasso

Situato in un bel palazzo residenziale nel quartiere del Marais, il museo contiene una delle collezioni più ricche del mondo degli artisti : circa 200 dipinti, 150 sculture, 80 ceramiche e oltre 3000 disegni e stampe…www.musee-picasso.fr

Museo Carnavalet

Tutta la storia di Parigi è qui. Storico per definizione, il museo Carnavalet è anche la cripta archeologica del sagrato di Notre-Dame e delle Catacombe di Parigiwww.carnavalet.paris.fr

La chiesa di Saint-Eustache

Qui Luigi XIV fu battezzato e Colbert sepolto. Per le sue dimensioni imponenti, la chiesa è stata considerata a lungo un edificio reale. Nel cuore di Les Halles, il vecchio “ventre di Parigi”, è un luogo da non mancare.

Il quartiere latino

Conosciuto in tutto il mondo sin Medioevo, il Quartiere Latino batte al ritmo del suo cuore, l’Università della Sorbonne. Tra i monumenti, università e librerie, il luogo cela un magnetismo intenso che non si smente quando si va a riposare dalle visite letterarie nel mitico bar Café de Flore, all’ombra di Sartre e Beauvoir. Alta moda e negozi in voga si espongono a Saint Germain des Prés. Antiquari, gallerie e negozi di prêt-à-porter sono mete d’obbligo.

Louvre

Castello, palazzo e museo straordinario, il Louvre attira tutti gli sguardi, quelli del turista appassionato e quelli dell’amatore dell’arte. Tra gli splendidi giardini delle Tuileries e la chiesa di Saint-Germain l’Auxerrois e il lungosenna, si erge uno dei più grandi palazzi d’Europa e senza dubbio uno dei più ricchi musei del mondo. Si può osservare il maestoso cortile quadrato con la sua controversa piramide di vetro sedendo al Café Marly accanto ai VIP… e avere infine un parere sulle grandi opere di Mitterrand. www.louvre.fr

Dalla rue Rivoli ai grandi magazzini

Uscendo dal Louvre, dopo aver osservato i famosi archi della straordinaria via Rivoli, dopo aver assaggiato un “Mont Blanc” da Angelina, l’impareggiabile sala da tè con dorature risalenti all’avanguerra, si puo’ scoprire una delle più belle viste panoramiche della Parigi, prima di trovarsi un po’ più avanti sulla piazza di Concorde e poi a Champs Elysées. Il Viale del’ Opera, aprendosi sulla cupola dorata dell’ Opera Garnier è un anteprima di cio’ che Parigi offre del più parigino – i Grandi Negozi. Printemps con i suoi mosaici storici, le Galeries Lafayette e i loro “shoppers” personalizzati. Entrate nel tempio dello chic parigino … ad ogni costo !

Dal lungosenna a Notre Dame

Un altro itinerario: uscendo dal Louvre,siate romantici e girovagate su lungosenna, smaltata di ponti e delle statue.! Un fiume lungo e tranquillo ed una percezione della storia dell’architettura dove scoprire i tesori degli isoletti di Saint Louis e della Cité, i librai sui ponti della Sena ed il Mercato dei Fiori. A due passi, un gioiello dell’architettura gotica vi tende i suoi doccioni : la cattedrale di Notre Dame di Parigi.

Login Form
Register Form